Torino in Tempo. Orari e servizi a misura del cittadino

Mariacristina Spinosa Assessore al Decentramento, Politiche delle Pari Opportunità, Piani dei tempi e orari della Città, Economato, Contratti ed Appalti

“Il tempo scorre, ma non scorre invano, per nessun essere umano della Terra”.
E’ uno dei tanti ricordi che conservo dei miei incontri d’Africa. Quando al calare della sera, insieme alla famiglia e agli amici di quel tempo, ci si sedeva in cerchio e si facevano lunghe chiacchierate. Era il nostro tempo, il tempo delle riflessioni, il tempo del riposo. Fu in una di quelle occasioni che un vecchio amico africano di mio padre citò questa frase. Io, ragazzina, provai a capire il senso di quelle parole, ma solo a distanza di tanti anni, con la maturità, le compresi appieno.
La nostra vita ruota attorno al tempo, al tempo che scorre, a quello che fugge, al tempo che non è mai abbastanza, a quello che si vorrebbe fermare o che si vorrebbe passasse più in fretta.
Ma in qualunque modo scorra, in qualunque luogo ci troviamo e abitiamo, il tempo passa. E in qualunque modo esso venga impiegato non è mai sprecato. Il tempo, insomma, come metafora della vita. Tempi e orari scandiscono la nostra vita, inevitabilmente, scorrendo in maniera differente da una città all’altra, da un quartiere all’altro, perché no da un’età all’altra. Ripensare al nostro tempo, in funzione della vita lavorativa e di quella privata, diventa dunque necessario per migliorare la qualità della vita stessa. Una città deve prestare attenzione agli spazi in cui si vive il tempo, averne cura, sapendo rispondere alle continue trasformazioni del tessuto sociale, geografico ed economico, soddisfandone le richieste e i bisogni per poter offrire servizi migliori e sempre maggiori.
L’Ufficio Tempi e Orari della Città di Torino opera, dal 1994, in questa direzione, e dal 2001, con il “Piano territoriale degli orari e dei tempi della città” intende stimolare gli enti territoriali, attraverso una “lettura del tempo”, ad una riflessione maggiormente partecipata e condivisa sulle scelte che riguardano lo sviluppo di progetti ed iniziative da attuare sul territorio.
Il Piano si prefigge l’obiettivo di migliorare l’accesso ai servizi, semplificare i rapporti tra cittadini e Pubbliche amministrazioni, rendere più sostenibili i sistemi di mobilità, conciliare meglio tempi di vita e di lavoro a favore delle pari opportunità.
In quest’ottica, in accordo tra Comune e Compagnia San Paolo, è stato pensato anche il progetto “+Spazio+Tempo”, per riconciliarsi con il proprio tempo ed i propri spazi, per vivere il proprio quartiere da protagonisti, per stimolare i cittadini a migliorare la qualità del vivere quotidiano, che spesso incalza e impone ritmi e regole che ci stanno stretti.
In queste pagine web potrete trovare tutti i servizi che la città di Torino offre e che hanno a che fare con la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei propri cittadini, un vademecum prezioso ed utile per organizzare il tempo in base ai propri impegni quotidiani e per vivere pienamente la città.

http://www.comune.torino.it/tempieorari/web/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...